Batteria auto
Tutti i controlli da fare

Batterie auto 21 ago 2019

Dobbiamo sempre ricordare quanto la batteria della nostra auto sia fondamentale per il suo funzionamento.
Spesso, nella manutenzione dei veicoli, ci si concentra di più su altri aspetti, su altre componenti.

Ma la realtà, che molti sottovalutano, è che senza un’efficiente batteria non si va da nessuna parte. E non solo in senso figurato, ma proprio praticamente: se la batteria non è efficiente, non è perfettamente funzionante, oltre a poter causare vari problemini correlati all’impianto elettrico, l’auto potrebbe non partire! Viene quindi meno al suo compito e, in parole povere, diviene inservibile, inutile.

Quindi ribadiamo il concetto: la batteria è fondamentale per il funzionamento dell’auto, a partire dall’accensione. La batteria deve quindi essere sempre efficiente.

Quando la batteria è nuova si può stare tranquilli sul suo funzionamento.

Ma quando dovremmo cominciare a tenere sotto controllo le sue prestazioni? E perché dovremmo farlo?
Innanzitutto dobbiamo sapere che una buona batteria, con una buona manutenzione, può arrivare ad avere una vita media di 4 anni.

Per far sì che questo accada, però, bisogna prendersene cura, monitorando periodicamente il suo buon funzionamento, poiché le cause che potrebbero portare ad un peggioramento delle prestazioni potrebbero essere molteplici e tutte possibilissime durante un uso normale di un veicolo.

I motivi per cui una batteria può deteriorarsi sono molti, a partire dai guasti veri e propri, sui quali spesso non abbiamo una responsabilità diretta.
Potremmo invece averla su altri fattori. Ci è capitato di lasciare le luci dell’auto accese dopo aver spento il motore? Abbiamo lasciato la macchina ferma per lungo tempo senza aver previsto delle accensioni periodiche? Teniamo parcheggiata l’auto continuamente esposta a temperature estreme, troppo alte o troppo basse?

Queste evenienze possono capitare quotidianamente a chiunque ed è per questo che sarebbe opportuno controllare la batteria della propria auto sempre, anche senza precisi segnali di malfunzionamento, senza aspettare che si accenda qualche spia sul cruscotto.

Per controllare la batteria dell’auto ci si può rivolgere a personale specializzato, che in pochi minuti, con l’apposita strumentazione, è in grado di dire in che condizioni di carica si trovi la batteria, così da avere modo di valutare se c’è o meno necessità di intervenire con una ricarica o persino con una sostituzione.

E se volessimo procedere da soli, in autonomia, a provvedere ai nostri controlli periodici, ci potremmo munire di uno strumento chiamato multimetro, o tester multimetro, con il quale effettuare le misurazioni necessarie a stabilire il grado di salute della batteria.
Ne esistono di vari tipi in commercio, anche a prezzi veramente irrisori e sono generalmente di facile utilizzo e ci permettono in pochi minuti di controllare lo stato di carica della batteria.
In ogni modo, con pochissimi euro di investimento e pochi minuti di tempo dedicati, si è in grado di avere una batteria sempre efficiente e anche longeva; ci si evitano spiacevoli sorprese – tipo rimanere a piedi perché l’auto non parte; si impara a conoscere meglio il proprio veicolo e le sue prestazioni, in modo da accorgersi tempestivamente di eventuali malfunzionamenti o guasti.

Vendiamo batterie online in tutta Italia senza costi di spedizione.
Contattaci sapremo fornirti le risposte che cerchi per ogni genere di applicazione nel campo delle batterie per ogni veicolo.
info@lacasadellabatteria.it






I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.