Quanto può costare
cambiare la batteria per la propria barca

Batterie Nautica 15 mag 2019

Come i mezzi si differenziano tra loro, anche le batterie non sono tutte uguali e si diversificano per destinazione d'uso, per tecnologia chimica applicata e per qualità di assemblaggio e dei componenti.

Le migliori batterie per nautica sono essenzialmente di tre tipologie: a piombo-acido, a Gel e AGM che si distinguono per elettrolito usato e funzionamento interno.
Vediamo insieme quanto può costare una batteria per barca.

Partiamo dalle più economiche, che sarebbero quelle a piombo acido.
Queste batterie necessitano una particolare attenzione nel rabboccare il liquido quando necessario, ma non soffrono cariche rapide o eccessive perchè il liquido al loro interno è in grado di evaporare in caso di surriscaldamento, disperdendo però gas: questo significa che non potranno essere montate in prossimità di apparecchiature elettroniche o persone, ma possono costituire una buona scelta per l'avviamento. A seconda della potenza di spunto di cui si necessita, se ne trovano modelli con prezzi inferiori anche ai €100,00 quando l'acido è libero, mentre i modelli con tecnologia a piombo ermetico partono da circa €150,00 .

Le batterie a Gel e AGM sono entrambe Maintenance Free, e cioè non occorre loro alcuna manutenzione, e sono dunque ottime anche in caso di soste prolungate durante l'anno poiché non sono soggette ad evaporazione del liquido.

La differenza essenziale sta nella maggior delicatezza di quelle a Gel, che andranno usate in accoppiata ad un sensore di temperatura che, in caso di surriscaldamento, interrompa la carica, mentre le AGM hanno una tecnologia di ricombinazione dei gas che permette un minor consumo di acqua e di essere usate a temperature più calde e più fredde delle altre batterie.

Guida alla scelta della batteria

I costi sono molto variabili e partono, da circa €150,00 per un modello con una capacità di 70 Ah (ampere/ora) e una corrente di avviamento a freddo di 760 A, fino anche a superare gli €800,00 per una batteria con capacità di 200 Ah e uno spunto da 1200 A.
A partire da queste indicazioni generali, bisogna tener conto che i costi aumentano:

• Quando, a parità di voltaggio, capacità e spunto, una batteria sia studiata per entrambe le destinazioni d'uso, cioè quando si tratta di una Dual Purpose, in grado di svolgere da sola avviamento e servizi.

• Quando la batteria può servire anche l'energia ottenuta con fotovoltaico


Esistono infine batterie a litio-ferro-fosfato, che utilizzano la chimica del litio con il vantaggio di avere maggior resistenza termica e all'invecchiamento, oltre ad una corrente di picco più alta e minor impatto ambientale. Secondo alcuni sono le batterie del futuro, ma non sempre in realtà possono essere considerate la scelta migliore e, oltretutto, sono estremamente più costose, arrivando a superare tranquillamente i €1.000,00.

Vendiamo batterie online in tutta Italia senza costi di spedizione.
Contattaci sapremo fornirti le risposte che cerchi per ogni genere di applicazione nel campo delle batterie per ogni veicolo.
info@lacasadellabatteria.it






I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.