Quale batteria usare per la mia barca
Inaugurare la nostra stagione nautica con una nuova batteria

Batterie Nautica 14 giu 2019

Finalmente, con l’arrivo dell’estate, cominceremo a pensare a come spendere al meglio il nostro tempo libero e le vacanze e, se siamo fortunati possessori di una barca, ci accingeremo ad effettuare tutti i controlli necessari prima di inaugurare la nostra stagione nautica. Fra tutti i controlli d’obbligo non possono mancare quelli riguardo lo stato delle batterie della barca.
Cominciamo col dire che sulle imbarcazioni sono solitamente presenti due tipi di batterie, che assolvono compiti molto diversi e di conseguenza hanno caratteristiche diverse fra loro: le batterie per l’avviamento e le batterie per i servizi.

Batterie per l’avviamento
Sono batterie specificatamente realizzate per permettere l’avvio del motore e sono in grado di fornire un’elevata potenza per un breve lasso di tempo, pochi secondi in genere.
Batterie per i servizi
Queste batterie forniscono energia a tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche di bordo. Le loro prestazioni non sono caratterizzate da uno spunto elevato come nel caso delle batterie per l’avviamento; al contrario, forniscono una potenza molto minore ma per tempi molto prolungati.

Esiste poi una terza tipologia di batterie per le imbarcazioni, che riunisce entrambe le funzioni.
Batterie ibride
Queste batterie sono una via di mezzo fra le precedenti e vengono spesso utilizzate sulle imbarcazioni dove non c’è molto spazio o dove c’è necessità di semplificare gli impianti il più possibile.
Sono in grado di assolvere entrambi i compiti di avviamento e funzionamento dei servizi, pur non raggiungendo massimali di efficienza pari alle precedenti, dedicate ognuna alla propria funzione.

Detto questo, dobbiamo poi scegliere la tipologia di batteria in base alla tecnologia chimica impiegata.

Batterie al piombo-acido con elettrolita liquido
In queste batterie gli elettrodi sono immersi in un liquido (acido solforico) che fa da elettrolita. Richiedono un po’ di manutenzione, cioè il rabbocco periodico di acqua distillata, che può essere facilmente effettuato poiché si tratta di batterie “aperte”. Il loro principale pregio è quello di sopportare sovraccarichi di tensione: essendo aperte, sono in grado di dissipare i gas che si formano durante la ricarica.

Batterie al gel
Si tratta sempre di batterie al piombo-acido, ma a differenza delle precedenti, queste sono invece “stagne”, perché l’elettrolita, che in questo caso è un gel e non un liquido, è racchiuso in un contenitore non apribile. Non richiede quindi nessuna manutenzione. Queste batterie vengono anche definite “a ricombinazione”, ovvero sono in grado di riutilizzare i gas che si formano, idrogeno e ossigeno, ricombinandoli in acqua, impedendo quindi l’essiccazione. Per contro, però, queste batterie sono molto più sensibili ai picchi di tensione rispetto alle precedenti: basta comunque attenersi alle istruzioni di ricarica del produttore per garantirsi un’ottima resistenza a tanti cicli di ricarica e di conseguenza una lunga vita utile.
Il fatto di essere sigillate offre un altro grande vantaggio: non esalando nessun gas, possono essere collocate in qualsiasi punto della barca, anche in prossimità di spazi adibiti ad ospitare persone oppure in vani sprovvisti di aerazione.

Batterie AGM Absorbed Glass Mat
Anche queste sono batterie al piombo-acido, ma l’elettrolita è contenuto all’interno di elementi spugnosi in fibra di vetro posti a contatto con gli elettrodi. Ed anche in questo caso si tratta di batterie “stagne”, quindi senza manutenzione. Le caratteristiche ed i vantaggi offerti sono molto simili a quelli delle precedenti, ma le prestazioni di queste sono ulteriormente incrementate: sono più robuste, hanno una maggiore durata, hanno un’alta velocità di ricarica e soprattutto, se ben conservate, hanno un basso tasso di scaricamento durante i periodi di inattività. Sono il tipo di batteria ideale per gli utilizzi ibridi: sono capaci di fornire un adeguato spunto per le accensioni e allo stesso tempo hanno una capacità sufficiente per l’alimentazione dei servizi di bordo.

Vendiamo batterie online in tutta Italia senza costi di spedizione.
Contattaci sapremo fornirti le risposte che cerchi per ogni genere di applicazione nel campo delle batterie per ogni veicolo.
info@lacasadellabatteria.it






I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.